LELIDE LED AOSTA - LA SCOPERTA DEL LED BLU

Il Premio Nobel della Fisica alla scoperta del LED blu. Ma chi ha veramente inventato il LED?










l Nobel per la Fisica é appena stato assegnato ai giapponesi Isamu Akasaki (85 anni) e Hiroshi Amano (55 anni), entrambi dell'universitá di Nagoya, e all'americanoShuji Nakamura (60 anni) dell'universitá di Santa Barbara.

I tre fisici hanno inventato i Led (Light Emitting Diode) blu: i rivoluzionari dispositivi elettronici che sfruttano le proprietá ottiche di alcuni materiali per produrre la luce in modo piú efficiente dal punto di vista energetico e rispettoso per l'ambiente.

L'invenzione dei Led, rileva la Fondazione Nobel, é stata premiata ''nello spirito di Alfred Nobel'', che mirava a riconoscere il valore delle scoperte in grado di dare importanti benefici per l'umanitá. I Led sono infatti in grado di produrre la luce in modo nuovo.

L'impatto di questa tecnologia potrebbe infatti essere confrontabile a quello della lampadina: ''come le lampade a bulbo hanno illuminato il ventesimo secolo, i Led saranno le luci del ventunesimo secolo'', scrive la Fondazione Nobel. L'invenzione dei Led blu risale all'inizio degli anni '90, quando Isamu Akasaki, Hiroshi Amano e Shuji Nakamura sono riusciti per la prima volta a generare un fascio di luce blu da materiali semiconduttori.

Ma chi ha veramente inventato i LED?

Cosa rimane di quelli prima di loro, i primi LED rossi visibili nello spettro inventati negli anni '60 dallo statunitense Holonyak?Il loro impatto sulla societá non é stato altrettanto grande?
Non necessariamente nel campo della luce, ma nelle telecomunicazioni sicuramente sí. Per anni, molti dei colleghi di Nick Jr. Holonyak hanno sostenuto che meritava il premio Nobel per la sua invenzione del primo diodo luminescente, la piccola luce rossa che ha reso le reti in fibra ottica, DVD e una serie di altre tecnologie possibili.

Nasce cosí la polemica riguardo a chi e, soprattutto, quale nazione ha il mertio di aver inventato il LED. é risaputa la grande influenza politica che ormai il Premio Nobel ha assunto con il passare degli anni.

Tuttavia lo stesso Alfred Nobel aveva dichiarato le condizioni per attribuire i premi nel suo testamento. Non si tratta solo della scoperta scientifica o tecnologica, nel caso delle scienze, ma soprattutto per l'impatto sulla societá. Mentre i LED rossi sono stati inventati prima, probabilmente il loro impatto é stato minore rispetto ai LED blu, perché se i primi non sono i grado di produrre luce bianca, i secondi sono il risultato di anni di ricerca e studi che hanno permesso di superare quest'ostacolo.

La scommessa prosegue costantemente per rendere i Led blu sempre piú efficienti. Poiché un quarto del consumo di elettricitá nel mondo si deve all'illuminazione, il Led permettono un risparmio notevole nei consumi e una maggiore efficienza. Basti pensare che la durata dei Led é di 50.000 ore, contro le mille delle lampade a incandescenza e del 10.000 ore di quelle a fluorescenza. E che l'attuale record di efficienza luminosa per i Led blu supera 300 lumen/Watt, pari a quella di 16 lampade tradizionali o di 70 lampade a fluorescenza.

L'augurio é che questo premio possa portare all'uso sempre piú comune della tecnologia LED e a contribuire a ridurre il consumo di energia e i costi di illuminazione in tutto il mondo.

Maggiori informazioni sui nostri prodotti: http://ita.lelide.it/
Maggiori informazioni sui nostri lavori: http://blog.illuminazione-led-casa.it/
Se ti piace, regalaci un like su: https://www.facebook.com/ILLUMINOTECNICA.LED.LELIDE
Vieni a trovarci in Via Poliziano, 52 - Torino:http://ita.lelide.it/i/145/dove_siamo.html